Secondo Audiweb Trends, che presenta la diffusione dell’online in Italia, sono 42,5 milioni gli italiani che nel 2015 dichiarano di poter accedere al web da qualsiasi luogo o strumento, ben l’86,3% della popolazione tra gli 11 e i 74 anni.

Anche l’effettiva fruizione di internet che continua a crescere. A dicembre 2015, sono stati 25,6 milioni gli italiani tra i 18 e i 74 anni che hanno navigato in internet, in crescita del 3% rispetto allo stesso mese dall’anno precedente. Inoltre, il numero di persone che accede a internet da mobile, sia smartphone che tablet, ha quasi superato gli accessi da PC raggiungendo i 22,4 milioni di individui (vs. 23,1 milioni da PC). Su mobile viene trascorso più del 70% del tempo in cui gli italiani sono connessi a internet, con quote ancora più alte nelle fasce più giovani.

A dimostrare ancora di più quanto internet stia diventando il mezzo preponderante nella quotidianità è la crescita del suo utilizzo anche nella mondo del Largo Consumo: sono 12,5 milioni gli italiani tra i 18 e i 74 anni che in un mese utilizzano siti di retailers o sfogliatori, in crescita del 5% rispetto all’anno precedente.

Di questi 9,4 milioni visitano i siti delle insegne della Grande Distribuzione, particolarmente interessati alle sezioni dei volantini o delle offerte e alla localizzazione del punto vendita. Sono invece 7,3 milioni i visitatori di siti di volantini o comparatori prezzi, come Doveconviene, PromoQui, Centro Volantini e simili. In questo caso, molto elevato è l’accesso da smartphone e soprattutto tramite applicazione, che in alcuni casi raggiunge quasi il 70% dell’audience totale (elaborazione Nielsen su dati Audiweb, dicembre 2015).

Maggiori informazioni su www.nielsen.com